en

Benvenuti al Revontulien Tekemä

Il primo allevamento di Lapinporokoira in Italia

Chi sono

Mi Chiamo Alessandra, nella vita sono Educatrice cinofila, toelettatrice e artista della lana e vivo con i miei cani, gatti in Friuli Venezia Giulia.

Sin da bambina ho sempre avvertito una spinta e un amore immenso verso gli animali, tanto che passavo le mie giornate a imparare le razze di cani a memoria. A 18 anni presi la decisione che ogni mio sforzo sarebbe stato in funzione della mia formazione cinofila. Durante questi anni, mentre studiavo le origini delle razze, scoprii il Lapinporokoira: ne rimasi folgorata, stregata, sentivo un richiamo fortissimo verso questo cane impossibile da trovare in Italia. Nella mia vita arrivò Ginkgo, il mio segugio di Posavac adottato da una situazione altamente precaria: il suo recupero fu per me una grande prova e la mia migliore scuola! Arrivò poi Ayni (border collie) e Myrath (Amstaff). Nel 2017 cominciai i primi allenamenti di Sheepdog con Ayni: me ne innamorai. Come su ogni cosa riguardante la cinofilia, cominciai a studiare le varie razze da pastore e le differenze nella conduzione. Ritornai a rileggere articoli sui cani della Scandinavia: ecco ritornare il Lapinporokoira nella mia testa; ero arrivata al punto di non ritorno e decisi così di compiere un passo in più, ovvero importare un soggetto in Italia dalla terra natale. Passai un anno a studiare documentazioni, consultando i database finlandesi per conoscere le linee di sangue e passai intere giornate a leggere centinaia di pedigree e test genetici. Il mio obiettivo era trovare un cane morfologicamente in standard, sano, equilibrato e con genitori impegnati in attività di fattoria con le pecore, in quanto la selezione attitudinale superava quella del risultato in esposizione. Trovai finalmente l'allevatrice giusta: Riikka Juntunen col suo allevamento Chevrott. Grazie a lei arrivò in Italia il mio primo Lapinporokoira: Karhu. Più lui cresceva, più lo conoscevo, più legavamo, più che questa razza in un qualche strano modo mi apparteneva in maniera viscerale: sentivo che quella follia di andare a ricercare cani in giro per il mondo era in realtà la così più giusta che avessi mai fatto nella mia vita. Era qualcosa di giusto per me. Passato un anno, innamorata persa del loro carattere così speciale, decisi che era giunto il momento di scegliere una femmina idonea. La scelta doveva vertere sempre su un cane con buone capacità nella pastorizia; inoltre volevo una femmina forte di carattere e decisa. Come se l'avessi richiamata nacque Garjia dall'allevamento Mieluisa di Hanne Hurskainen. Nel 2019 intrapresi il mio primo viaggio in Finlandia, un viaggio che quando ripercorro con la mente mi fa sempre commuovere, non solo per la bellezza mozzafiato dei laghi e dei boschi, ma anche per l'ospitalità e la gentilezza con cui sono stata accolta da Hanne e Riikka, una gentilezza che custodisco nel mio cuore e persone cui porterò sempre immensa gratitudine. Se Karhu mi aveva mostrato cosa significava essere dei cani calmi, ma forti ed equilibrati, Garjia fu per me un vero terremoto: carica, attiva, temperamento alto, testarda ma incredibilmente affidabile quando necessario: un vero pastore di renne! Ammetto che la ragazza mi abbia dato del filo da torcere, ma per me ha significato ricevere due doni: il primo quello di poter migliorare sempre, il secondo quello di poter conoscere ancora più a fondo la mente di un Cane. Purtroppo l'emergenza sanitaria ci ha rallentato il percorso di training sulle pecore e tutte le esposizioni sono saltate, ma siamo pronti a rifarci! Quest'anno, mentre studiavo il miglior accoppiamento per Garjia, mi sono imbattuta in una cucciolata dal pedigree non da poco: così il destino ha portato anche Aske in Italia, una cagnolina molto forte, derivante da importanti linee di sangue di cani da renna e da pastore. Ringrazio profondamente Anne Karrpinen per aver creduto in me e avermi affidato questo gioiello! Grazie ai miei cani ho studiato e proseguito come professionista: istruttore cinofilo, toelettatrice, educatrice CSEN, tecnico di 1° livello DiscDog, Master in Clicker Training, Allevatore certificato CE FCC. La strada è lunga e non si finisce mai di studiare, ma sapere di avere sempre un Lapinporokoira al mio fianco tutto diventa più facile!

Cosa Significa "Revontulien Tekemä"?

"Io guardavo, ed ecco un vento tempestoso avanzare dal settentrione, una grande nube e un turbinìo di fuoco, che splendeva tutto intorno, e in mezzo si scorgeva come un balenare di metallo incandescente."

(Ezechiele I, iv)

"Revontulien Tekemä" tradotto dal Suomi significa letteralmente "Fatto di Aurora Boreale".

Una leggenda Lappone parla delle Volpi, gli animali più astuti del pianeta. Era solito che gli animali gareggiassero tra loro a chi correva più veloce o raggiungesse per primo un traguardo. La Volpe giocò tutta la sua furbizia e agilità, studiando un percorso più veloce ma impervio. Correndo lungo una via insidiosa, era costretta a saltare da un crepaccio all'altro e, nell'atto di saltare, la sua meravigliosa e lunga coda toccava la neve: le scintille di Fuoco colorate che ne scaturirono salirono al cielo, dando vita alle prime Luci del Nord, ovvero l'aurora boreale.

"Revontulet" viene infatti tradotto spesso con "I Fuochi della Volpe" proprio in riferimento a questa leggenda, anche se etimologicamente e nel linguaggio parlato la parola finlandese per volpe è "kettu". "Revontulet" assume anche il significato di "Incantesimo"; alcuni popoli del Nord vedevano le Luci del Nord come l'espressione della lotta tra il Bene e il Male, altre popolazioni più a sud nella zona Careliana identificavano le aurore come i Cancelli del Nord o i Cancelli Ardenti. Era tradizione comune fare silenzio quando apparivano le Luci del Nord, in quanto manifestazione degli Antenati: la loro sacralità era importante tanto da sedare e calmare conflitti. In qualsiasi parte del Grande Nord, Revontulet è portatrice di grande importanza e come tale va rispettata e onorata.

Un nome importante e pieno di significato, che incarna perfettamente l'animo nobile di questi cani!